Magda Siti (1/9/1957)

Direttrice artistica dell’Associazione Artisti Drama dove svolge un’intensa attività conducendo laboratori teatrali per adulti e ragazzi, corsi di formazione per insegnanti, letture ed interventi nelle scuole e biblioteche.
Conduttrice di diversi progetti in collaborazione con Enti locali, Cooperative e scuole di Modena e provincia; tra questi nel biennio 2008/2010 realizza, in collaborazione con l’Assessorato all’Istruzione, Circoscrizione Tre, Emilia-Romagna Teatro e Biblioteca Delfini il progetto I luoghi dell’imparare.  Dal 2013 è direttrice artistica della rassegna La corsa di fuochi curata da Artisti Drama, inserita nel progetto Andante, sostenuto da Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, Comune di Modena e Regione.
Nel 2012 è aiuto regista nello spettacolo Amore Elettrico tra i vincitori bando “Prime Visioni” con la regia di Stefano Vercelli.
Dal 2000 al 2010 conduce Parabole, itinerario sulla narrazione, in collaborazione con ERT e Biblioteca Delfini di Modena.
Dal 2001 al 2005 è docente nei corsi di formazione per attori di Emilia-Romagna Teatro Fondazione. Tra i suoi spettacoli ricordiamo: Nestra per cui le viene conferito nel 1988 il Premio Attor Giovane; Sicut et Nos per la regia di A. Tognon; Tre sorelle diretto da Luisa Pasello; Molly Bloom monologo tratto dall’Ulisse di Joyce con la regia di Anne Zenour; Senza diritto d’autore, ispirato a Pirandello, regia di Silvia Pasello. Nel nome di chi, di cui è regista e attrice e con il quale partecipa al Festival VIE-Scena contemporanea; Exproff, ispirato al libro di Don Lorenzo Milani “Lettere ad una professoressa”, prodotto da ERT con la regia di Stefano Vercelli; Humana Fiction e La festa è finita, regia Stefano Vercelli. La lettura scenica Lontano dagli occhi, testo di Elena Bellei regia S. Vercelli; Italia. Come muoiono le maestre, liberamente tratto da “Prima della Quiete” di Elena Gianini Belotti, regia di Stefano Vercelli.

Annunci